26/09/2022
Mentre enormi tempeste colpiscono le città costiere dell’Alaska, i residenti evacuano, segnalate inondazioni diffuse

Mentre enormi tempeste colpiscono le città costiere dell’Alaska, i residenti evacuano, segnalate inondazioni diffuse

Sabato una tempesta massiccia e potenzialmente da record ha causato vaste inondazioni e danni alle città costiere dell’Alaska e alcuni residenti sono stati evacuati. Il governatore Mike Dunleavy ha detto che stava “dichiarando verbalmente” il disastro per le comunità colpite dalla tempesta.

Il centro della tempesta si stava spostando lungo lo stretto di Bering sabato pomeriggio, ha detto il National Weather Service.

Sulla costa occidentale dell’Alaska, le città di Nome, Hooper Bay, Skaktoolik, Kotlik e Nunam Iqua sono state duramente colpite dalla tempesta, secondo il Dipartimento dei trasporti e delle strutture pubbliche dell’Alaska (ADOT&PF).

Il governatore ha dichiarato su Twitter che sabato mattina non sono stati segnalati feriti. “Continueremo a monitorare la tempesta e ad aggiornare l’Alaska il più possibile”, ha affermato ha twittato. Per le 19:30 era prevista una conferenza stampa. ora locale il sabato sera.

Read More :   Ryan Varnes ucciso in un incidente? Causa della morte: cosa gli è successo?

Lo Stato aveva anche istituito un centro operativo di emergenza.

Rappresentante. Anche Maria Peltola ha twittato Sabato pomeriggio, chiedendo agli abitanti dell’Alaska di “rimanere al sicuro e cercare riparo. È imperativo che ci prendiamo cura l’uno dell’altro e ci proteggiamo a vicenda. Ce la faremo, ma resta al sicuro”.

alaska-flooding-heidi-varga-3.png
Sabato 17 settembre 2022 si osservano inondazioni a Golovin, in Alaska.

Heidi Varga


Nella città di Golovin, sabato all’inizio di sabato sono state segnalate gravi inondazioni, secondo il National Weather Service, e i meteorologi hanno avvertito che sarebbe peggiorata. La città potrebbe vedere altri 1 o 2 piedi d’acqua entro la fine della giornata. Il vecchio aeroporto di Golovin era sott’acqua, secondo ADOT&PF.

“L’acqua circonda la scuola, le case e le strutture sono allagate, almeno alcune case galleggiano dalle fondamenta, alcuni vecchi serbatoi di carburante sono inclinati”, l’ufficio del servizio meteorologico di Fairbanks. ha twittato.

Foto da servizio meteo indicava l’alto livello dell’acqua lì.

Il Galles – la città più occidentale sia dell’Alaska che degli Stati Uniti, situata sulla costa dello Stretto di Bering – stava assistendo a inondazioni in “aree basse”, ha affermato il servizio meteorologico.

“I livelli dell’acqua raggiungeranno il picco questo pomeriggio con l’alta marea e poi diminuiranno gradualmente fino a domenica”, ha twittato il servizio meteorologico.

Un’altra città, Shaktoolik, ha riferito di inondazioni costiere, con l’acqua che “entrava nella comunità e si avvicinava ad alcune case”, secondo servizio meteo. I residenti sono stati portati in una scuola e in una clinica. Shaktoolik avrebbe dovuto anche vedere il peggio della tempesta nel corso della giornata.

Secondo servizio meteoi livelli dell’acqua a Nome sono aumentati di oltre 10 piedi sabato e dovrebbero continuare a salire.

Il servizio meteo ha anche condiviso filmati da una webcam a Unalakleet, confrontando una giornata media in città con la scena lì sabato mattina.

A partire da sabato pomeriggio, vaste aree della costa occidentale dello stato erano soggette a inondazioni costiere e allerte di vento forte. Il servizio meteorologico ha affermato che gli avvisi di inondazione rimarranno in vigore per diverse aree fino a domenica notte, mentre gli avvisi di vento dovrebbero scadere entro sabato notte.

Il servizio meteorologico ha affermato che il delta dello Yukon–Kuskokwim vedrà “onde minori” durante l’alta marea sabato pomeriggio e sera.

I livelli d’acqua più alti sono previsti da Kipnuk a nord fino a Newtok. la NWS ha scritto su Twitter. Un avviso di inondazione costiera è stato prorogato per questa zona fino alle 22:00 di sabato.

Tempesta dell'Alaska
Una grande tempesta colpisce Gambell, in Alaska. 16 settembre 2022.

Clarence Irrigo Jr.


Altre aree dello stato sono sotto allerta temporale, secondo il servizio meteorologico.

Il servizio meteo Il vertice congiunto ha riportato raffiche di vento dalle 8 del mattino. ora locale: la più alta registrata è stata di 91 mph a Cape Romanzof. Diverse altre città, tra cui Golovin, hanno visto venti superiori a 60 mph.

La tempesta è ciò che resta del tifone Merbok, e i meteorologi hanno previsto questa settimana potrebbe causare inondazioni “potenzialmente storiche”, con alcune aree costiere che vedono livelli dell’acqua fino a 11 piedi più alti rispetto alla normale alta marea.

Source : www.cbsnews.com