28/09/2022

Joe Biden avverte Putin di non usare armi chimiche o nucleari in Ucraina

Joe Biden ha affermato che qualsiasi uso di tali armi sarebbe “consequenziale” (Immagini: Ministero della Difesa russo/Reuters/AP/CBS News)

Joe Biden ha chiesto a Vladimir Putin di non usare armi nucleari chimiche o tattiche durante la sua invasione dell’Ucraina.

Il presidente degli Stati Uniti ha affermato che questo “cambierà il volto della guerra in modo diverso da qualsiasi altra cosa dalla seconda guerra mondiale”.

Durante un’intervista alla Casa Bianca, il corrispondente di 60 Minutes della CBS Scott Pelley ha detto che Putin era “imbarazzato e messo alle strette” dopo una serie di sconfitte militari.

Alla domanda su cosa avrebbe detto alla sua controparte russa se avesse preso in considerazione lo sviluppo di armi di distruzione di massa, Biden ha risposto: “Non farlo, non farlo”.

Ha proseguito avvertendo che l’uso di tali armi sarebbe “consequenziale”, dicendo: “Diventeranno più paria nel mondo che mai.

“E a seconda dell’entità di ciò che fanno, determinerà quale risposta c’è”.

Per visualizzare questo video, abilita JavaScript e valuta la possibilità di eseguire l’aggiornamento a un browser Web che supporti i video HTML5

Le forze russe hanno subito una sbalorditiva battuta d’arresto questo mese dopo che le truppe ucraine hanno ritirato più di 3.000 miglia quadrate di territorio nella regione nord-orientale di Kharkiv.

La percepita umiliazione di Putin è stata respinta dalla vista del presidente ucraino Volodymyr Zelensky che saluta i soldati nella città di Izyum appena riconquistata.

Il presidente russo ha respinto il colpo di fulmine con un sorriso sinistro venerdì.

Parlando dopo il vertice dell’Organizzazione per la cooperazione di Shanghai nella città uzbeka di Samarcanda, Putin ha affermato di non avere fretta in Ucraina.

Ha detto: “Le autorità di Kiev hanno annunciato di aver avviato e stanno conducendo un’attiva operazione di contro-aggressione.

Con un sorriso, ha aggiunto: “Bene, vediamo come va a finire, come va a finire”.

SAMARKAND, UZBEKISTAN - 16 SETTEMBRE: (RUSSIA OUT) il presidente russo Vladimir Putin parla durante una conferenza stampa al vertice dell'Organizzazione per la cooperazione di Shanghai (SCO) il 16 settembre 2022 a Samarcanda, in Uzbekistan.  Il presidente russo Vladimir Putin è arrivato in Uzbekistan per una visita di due giorni.  (Foto di Contributor/Getty Images)

Vladimir Putin parla durante una conferenza stampa al vertice dell’Organizzazione per la cooperazione di Shanghai (SCO) (Immagine: Getty)

In risposta, la Russia ha colpito le infrastrutture ucraine, tra cui una diga di un bacino idrico e forniture di elettricità, e Putin ha affermato che quegli attacchi potrebbero intensificarsi.

Ha detto: “Recentemente, le forze armate russe hanno inferto alcuni colpi delicati. Supponiamo che sia un avvertimento.

“Se la situazione continua a svilupparsi in questo modo, la risposta sarà più seria”.

Putin ha anche affermato che la Russia sta gradualmente prendendo il controllo di nuove aree dell’Ucraina.

Alla domanda se quella che definisce “operazione militare speciale” necessita di correzione, ha detto: “Il piano non è soggetto ad aggiustamenti.

“Lo Stato Maggiore considera una cosa importante, un’altra secondaria – ma il compito principale rimane invariato e viene svolto.

“L’obiettivo principale è la liberazione dell’intero territorio del Donbas”.

Contatta il nostro team di notizie inviandoci un’e-mail a [email protected]

Per altre storie come questa, controlla la nostra pagina delle notizie.

Source : metro.co.uk

Read More :   Link til klasse 11 (XI) SMA/MA/SMK historiespørsmål, 2022 PG&Essay